Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo.

Chiudi

Storia

Chi è e da dove nasce la passione per la bellezza che ha dato luce al sogno Profumerie Squillace? Esiste una storia che ci può aiutare a capire quanto ambizione, fantasia e intraprendenza siano importanti per la realizzazione dei proprio sogni ma…

…ma questa è una storia d’amore, e dall’amore nasce sempre qualcosa di buono.

Si, perché la storia di uno fra i più esemplari modi di fare impresa in Calabria nasce dal più nobile dei sentimenti. L’amore verso una terra, l’amore verso una donna, l’amore verso la bellezza, l’amore verso l’indipendenza.

Ecco come le declinazioni di un sentimento hanno condotto una famiglia verso la leadership imprenditoriale nel campo della distribuzione cosmetica e profumieristica.

Era il 1942, Domenico Squillace nasce a Sant’Eufemia d’Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria, città che abbandona 7 anni più tardi per trasferirsi a Milano con la famiglia.

Cresce, lavora e impara… ma sente comunque una mancanza. Ha un nome – si chiama Reggio Calabria – e ha una distanza – 1200 km lontano dalla sua famiglia, dalle sue abitudini, dai sui amici, dai suoi colleghi, dalla metropoli cosmopolita che tanto offre, culturalmente e professionalmente.

In controtendenza con le politiche di migrazione interna che, negli anni ’60, vedevano gli abitanti del Sud Italia spostarsi ed investire nell’evoluto Nord, Domenico torna a Reggio Calabria. Ha 24 anni e un sostanzioso bagaglio di conoscenza da trasferire nella sua città, “l’angolo più bello del mondo”.

Abbiamo detto che questa è una storia d’amore. La letteratura in tal senso vuole, quindi, che il protagonista di questa storia si innamori, e i protagonisti delle storie non ci deludono mai.

Ed ecco che Domenico incontra la sua Stella, di nome e di fatto, poiché dà luce agli albori del brand Profumerie Squillace. Fa la parrucchiera di mestiere: in altre parole è un’Artigiana della bellezza.

L’entusiasmo di Domenico verso questo mondo, il riscoperto amore per la bellezza, le capacità di interfaccia con il cliente imparate durante i suoi lavori, portano Domenico e Stella ad aprire nel giro di poco tempo il primo punto vendita di distribuzione cosmetica del Gruppo a Reggio Calabria. Correva l’anno 1966.

Nel giro di pochi anni gli stores si moltiplicano, dislocati tra Calabria e Sicilia. Questo grazie ad un perfetto mix tra servizi, professionalità, concorrenzialità, marche commercializzate, costante innovazione.

Passa del tempo e l’azienda Squillace affronta un fresco rinnovamento a livello gestionale, un passaggio generazionale guidato dalla nuova amministrazione di Giuseppe Squillace: l’avanguardista ultimogenito.

Questo rinnovamento, impossibile senza l’energia, la collaborazione e l’esperienza dei fratelli Carmelo e Deborah, conduce ad un’ulteriore e virtuosa crescita dell’azienda Profumerie Squillace portandola ad essere una pietra miliare della “buona Profumeria in Italia”.

Ora, nel 2014, ecco una nuova sfida per il Gruppo Squillace e il suo team: il Consorzio “Le Profumerie d’Italia”..ma questa è un’altra storia, che racconteremo a tempo debito.